Villa Sesso Schiavo

A pochi passi dal centro di Sandrigo, tra le suggestioni delle architetture vicentine, un lungo muro di ciottoli custodisce sin dal 1570 una antica storia di luoghi, personaggi, cultura e tradizioni.
Villa Sesso Schiavo è uno splendido esempio di villa palladiana incompiuta, riccamente affrescata da Giovanni Antonio Fasolo e dalla sua bottega, tuttora abitata dagli eredi degli Schiavo.
Che oggi la aprono ai visitatori nel segno dell’ospitalità e della cultura.

LA STANZA DELLA ZIA LENA

LA STANZA DELLA ZIA LENA

La stanza della Zia Lena, si trova all'interno della casa padronale, rivolta a nord con panorama sul campanile e sulla cupola del duomo di Sandrigo.


E' una camera matrimoniale che conserva ancora intatte le finiture e il mobilio ottocentesco. Soffitto e pareti sono decorate e l'antica culla completa il suo arredamento.