Villa Sesso Schiavo

A pochi passi dal centro di Sandrigo, tra le suggestioni delle architetture vicentine, un lungo muro di ciottoli custodisce sin dal 1570 una antica storia di luoghi, personaggi, cultura e tradizioni.
Villa Sesso Schiavo è uno splendido esempio di villa palladiana incompiuta, riccamente affrescata da Giovanni Antonio Fasolo e dalla sua bottega, tuttora abitata dagli eredi degli Schiavo.
Che oggi la aprono ai visitatori nel segno dell’ospitalità e della cultura.

Un giorno importante per tutta la vita

Un giorno importante per tutta la vita

Il giorno del matrimonio Villa Sesso Schiavo si apre agli sposi e ai loro invitati.
Il grande parco secolare con la centenaria magnolia, la grande sophora, l'acqua delle risorgive e la campagna confinante, offrono angoli raccolti e ampie vedute per il vostro servizio fotografico, che può essere completato nelle stanze e nei salotti della villa.



Per il pranzo o la cena nuziale potrete scegliere la nobile loggia palladiana con le annesse sale affrescate dai artistittori cinquecenteschi o una soluzione più informale nella barchessa rustica. Ma potreste anche optare per un pic nic sulla motta con panorama sulle risorgive e l'allegra campagna veneta


Per l'organizzazione del matrimonio, Cristina sarà lieta di suggerire, a vostra richiesta, una selezionata scelta di professionisti e fornitori di fiducia per ciascun ambito di attività: dal catering agli allestimenti, dall'intrattenimento ai servizi accessori, tutte idee che rendono davvero unico il vostro matrimonio in villa.

Vi invitiamo a contattarci per una visita privata per scoprire le diverse opportunità e disponibilità che Villa Sesso Schiavo riserva ai futuri sposi per il loro matrimonio...